Avviato il progetto MGF in Piemonte

[vc_row][vc_column width=”1/1″][vc_column_text]

Avviato il progetto MGF in Piemonte: dialogare il presente, proteggere il futuro. Questa iniziativa è sostenuta da L’Albero della Vita Onlus ed realizzata da un gruppo di partner che conta, oltre a Ideadonna Onlus (capofila), la Caritas di Torino, l’associazione Gruppo Abele Onlus e il Centro Frantz Fanon di Torino, si propone di sensibilizzare e formare sul tema delle mutilazioni genitali femminili. Nei prossimi mesi, mano a mano che verranno realizzate, vi daremo notizia delle attività.

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]
Conclusa la seconda edizione del progetto Porte Aperte

Conclusa la seconda edizione del progetto Porte Aperte

[vc_row][vc_column width=”1/1″][vc_column_text]

Conclusa la seconda edizione del progetto Porte Aperte, una iniziativa della nostra associazione realizzata assieme ai partner Città di Torino, CGIL Torino, CIOFS FP Piemonte e finanziata dalla Regione Piemonte con il Fondo Sociale Europeo. Abbiamo aiutato 19 donne nigeriane sottrattesi allo sfruttamento a fare una esperienza formativa e, in due casi, a trovare lavoro. Siamo fiduciosi, in base alle esperienza fatte finora, che in un prossimo futuro si vedranno gli effetti positivi delle attività svolte da queste donne all’interno del progetto. Ci aspettiamo cioè che nei prossimi mesi altre partecipanti di Porte Aperte trovino lavoro. Se questo avverrà sarà certamente, in primo luogo, per loro merito. A noi la soddisfazione di averle accompagnate nei primi passi del loro percorso di emancipazione. Quanto a Porte Aperte, a breve saranno disponibili, su questo sito, il report e il videoreport.

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]
Basic color:
Background pattern: